Download Il testimone secondario by Cesare Cases PDF

By Cesare Cases

Show description

Read or Download Il testimone secondario PDF

Similar italian books

Extra info for Il testimone secondario

Example text

La propaga­ zione è da seme o, eventualmente, da talea se rintracciabile. ) Britt. et Rose Tribù Cereeae - Sottotribù Cereanae Etimologia Questa specie. che Engelmann aveva chiamato Cereus giganteus (1848). fu ribattezzata da Britton e Rose (nel 1908) in onore di Andrew Carneg ie. industriale e filantropo. alla cui munificenza si deve la Fondazione Carnegie che. tra l'altro. stabili un Centro per le ricerche sul deserto a Tucson in Arizona . I nomi locali per questa pianta sono sahuaro o saguaro e talvolta pitahaya.

Et Rose, Escobaria Brill. et Rose emendo Buxb. Sottotribù Epiphy/lanae Secondo il tracciato evolutivo ipotizzato dai botanici, si passa con le due ultime sottotribù a un tipo di Cactaceae completamente diverso dai precedenti. Originarie delle foreste tropicali, sono quasi tutte epifite, benché possano crescere anche sul terreno purché fortemente umifero e ben drenato. In natura alcune compaiono talvolta anche nei crepacci delle rocce, comunque nessuna resiste al pieno sole, prosperando nell'ombra, con atmosfera umida e calda.

Et Rose Tribù Cereeae - Sottotribù Cereanae I I Etimologia Vincenzo Riccobono denominò questo genere nel 1909 per ricordare Antonino Borzi, fondatore degli orti botanici di Messina e Palermo. Luogo di origine Dall'Ecuador meridionale fino al Perù setten­ trionale. , genere che è stato abolito. Pianta semiprostrata e poi ascendente, dal fusto lungo circa 70 cm e di 3-5 cm di diametro, verde scuro. Le costolature sono 10-12, più o meno tubercolate, con depressioni trasversali fra le piccole areole distanz iate 1-1,5 cm e ricoperte di lanugine gialla.

Download PDF sample

Rated 4.36 of 5 – based on 46 votes